La Guida di Houston: Gatlin BBQ e Killen BBQ

Il Texas ha un’ossessione per il BBQ.
No, non per lo strumento su cui si griglia la carne (quello qui si chiama grill), ma per la tecnica di cottura che prevede 3 cose: il rub, la ciccia ed il fumo.
Il rub è quel mix di sale, pepe, erbe e spezie che si spalma (in inglese to rub, sfregare) sulla carne prima di cuocerla. Il rub puó essere in polvere (dry rub) oppure in pasta, aggiungendo del liquido tipo olio, aceto, succo di limone o anche mostarda (wet rub).
La carne da queste parti è prevalentemente manzo, dato che l’allevamento qui è tradizionalmente bovino, ma comunque anche maiale e pollo sono presenti su tutti i menú. Il taglio da cui si valuta la maestria del pit master è il brisket, ovvero un taglio del petto dell’animale che da noi in Italia non si usa (e questo è uno sbaglio monumentale, perché è un taglio ottimo e molto versatile! Ma non divaghiamo).
Il fumo viene dal fondo del pit su cui la carne viene cotta, a fuoco molto lento e senza essere direttamente a contatto con la fiamma, per in tempo lunghissimo (anche 12-16 ore). A seconda delle differenti zone del Texas, si brucia legno diverso ma il risultato è sempre un pezzo di carne molto tenera, che si stacca dall’osso e con un profumo di affumicato che da subito dipendenza.

Manco a dirlo, il Texas ha il BBQ piú buono del mondo… ma questa è una cosa che i Texani pensando di qualunque cosa abbia a che fare con il Texas!

(Credits: Texas Monthly)

Siccome i Texani ne sono ossessionati e siccome raramente sono d’accordo su quale sia il miglior spacciatore di BBQ dello Stato, in rete abbondano numerose interessantissime liste di posti dove mangiare BBQ in Texas ed a Houston, ed io giuro che li proveró tutti! D’altra parte, si dice che il vero Texano mangi BBQ anche a colazione…

Per ora, ne ho esplorati soltanto due: Gatlin’s BBQ e Killen’s BBQ.

Gatlin’s BBQ è quasi sorprendente quando ci si entra, perché ha un design modern (pavimento di cemento, pareti di mattoni ed assi orizzontali di legno). Peraltro, sia il menú che il funzionamento del posto sono molto tradizionali! Mentre si fa la fila fino alla cassa si ha tempo e modo di studiare cosa ordinare dal menú gigante che corre sopra il bancone: si puó scegliere tra i vari tipi di carne (a peso) e tra i diversi contorni, oppure si puó ordinare un panino oppure un plate (1 tipo di carne e 2 contorni) oppure ancora un combo (piú tipi di carne) ma è possibile farsi il piatto a propria immagine e somiglianza.
Alla nostra prima visita abbiamo preso un brisket plate con coleslaw e potato salad e mezze spare ribs.

Quando si ordina il brisket, viene chiesto se si preferisce moist (umido) o lean (magro). Io essendo la prima volta ho chiesto un po’ ed un po’, ma ad oggi non sarei in grado di dire quale preferisco. Invece so per certo di preferire il manzo al maiale: quelle povere ribs erano insignificanti al confronto del brisket.

In un’altra occasione abbiamo provato il pollo (mezzo pollo, perl’esattezza) ed era buonissimo!
Gatlin’s BBQ, 3510 Ella Blvd, Houston, TX 77018, chiuso domenica, aperto 11-15 e 17-20.

Killen’s BBQ si trova a Pearland, un centro abitato compreso nell’area metropolitan della “Greater” Houston. Da casa nostra ci vogliono 40 minuti di macchina all’ora di pranzo di un giorno feriale… e questo spiega perché ci siamo stati solo una volta.

The sign

Il posto è meno stiloso di Gatlin’s, peró ha un patio esterno. Le combinazioni tra cui scegliere sono piú semplici da capire per il popolo affamato che aspetta il suo turno per ordinare. Noi abbiamo preso un brisket plate ed un ribs plate, con i soliti contorni, ed abbiamo anche ordinate beef rib con l’intento di portarcela via.

Il brisket era molto buono, al pari di Gatlin’s secondo me. Le ribs di maiale erano OK, ma io ho deciso che mai piú sprecheró tempo e calorie per il maiale, quando il manzo è cosí superiore!
Killen’s BBQ, 3613 E Broadway St, Pearland, TX 77581, chiuso lunedí, aperto 11-20.

Beef rib

In entrambi i casi, non abbiamo provato tutte le opzioni di contorno, perché io ho una passione per l’insalata di patate (meglio da Gatlin’s) e perché io amo il coleslaw (quell’insalata inglese di verza cruda con aceto e maionese).
Pure, è difficile che io mi lasci uno spazietto per il dessert quando vedo tutta quella carne… peró un cobbler di frutta sarebbe la cosa da mangiare.
Per sapere cos’è un cobbler dovrete aspettare le pesche!

Advertisements

2 responses to “La Guida di Houston: Gatlin BBQ e Killen BBQ

  1. Se non erro la coleslaw è americana non inglese è fatta col cavolo cappuccio non la verza 😝 Cmq è un piacere rileggerti!😘 Vale

    >

    • Ma davvero? Io ho sempre pensato male e non mi sono mai disturbata a verificare… la definizione di ignoranza, proprio!

Orecchiette / Comments

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s